logo
Giemme produce e commercializza serramenti (finestre, porte e alzanti scorrevoli) in legno, legno-alluminio, alluminio e PVC per edilizia residenziale e industriale, persiane, scuri, sistemi di sicurezza, porte blindate, portoni per garage e pergole.
Realizza inoltre porte in legno da interni: porte in cristallo satinato, porte in legno e metallo, porte laccate, porte in laminato.

SERRAMENTI LEGNO – Over 87

DESCRIZIONE
Serramenti in legno lamellare costituito da almeno 3 tavole di legno per il telaio fisso e almeno 4 tavole per l’anta mobile incollate con collante in classe D4 secondo la specifica prevista dalla norma EN 204.
Le tavole costituenti il profilo lamellare potranno essere a lista intera o giuntate con sistema finger-joint a seconda del campo d’impiego o delle specifiche tecniche dell’articolo.

DIMENSIONI
Telaio lamellare fisso sez. nominale mm 68 x 82
Anta lamellare mobile sez. nominale mm 87 x 79

GUARNIZIONE DRENAGGIO SOGLIA
Profilo di tenuta a tripla battutatriple guarnizioni di cui due su anta e la terza su telaio; ferma-vetro a scelta fra diverse sagome: stondato, squadrato, smussato, baroccogocciolatoio in alluminio o legno su finestrasoglia a taglio termico in alluminio anodizzato e poliammide (h=25mm) su portafinestra.

APPARECCHI DI MANOVRA
Ferramenta di portata e di chiusura, in acciaio trattato anticorrosione in normali condizioni d’impiego, applicata in “aria 12 mm” è costituita da cerniere angolari con regolazione micrometrica nelle tre direzioni, nastri-nottolini a più punti di chiusura con inserimento in alto-basso di dispositivi (funghi) autoregolanti e rispettivi incontri di sicurezzacatenaccio a leva unica su doppia anta; anta-ribalta di serie completo di “farfalla anti falsa-manovra”, dispositivo di microventilazione operabile con posizione maniglia a 45°.

VETROCAMERA TERMICO
Vetrocamera base triplo a doppia camera del tipo basso emissivo più gas argon e canalina in alluminio o a richiesta “warm edge” (a bordo caldo); lastre interne e/o esterne temperate o stratificate, secondo i requisiti minimi stabiliti dalla norma UNI 7697:2015.

PROTEZIONE DEL LEGNO
Trattamento superficiale del legno con prodotti a base di resine acriliche in emulsione acquosa; il ciclo applicato varia da tre a sei mani a seconda della finitura e della durabilità richiesta.

foto