logo
Giemme produce e commercializza serramenti (finestre, porte e alzanti scorrevoli) in legno, legno-alluminio, alluminio e PVC per edilizia residenziale e industriale, persiane, scuri, sistemi di sicurezza, porte blindate, portoni per garage e pergole.
Realizza inoltre porte in legno da interni: porte in cristallo satinato, porte in legno e metallo, porte laccate, porte in laminato.

SERRAMENTI LEGNO – Over 68 Competitive

DESCRIZIONE
Serramenti in legno lamellare costituito da almeno 3 tavole di legno, sia per profilo telaio fisso che anta mobile, incollate con collante in classe D4 secondo la specifica prevista dalla norma EN 204.
Le tavole costituenti il profilo lamellare sono giuntate con sistema finger-joint.

DIMENSIONI
Telaio lamellare fisso sez. nominale mm 68 x 82
Anta lamellare mobile sez. nominale mm 68 x 79

GUARNIZIONE DRENAGGIO SOGLIA
Profilo di tenuta a tripla battutadoppia guarnizione su anta, su richiesta terza guarnizione su telaio;
ferma-vetro a scelta fra diverse sagome:stondato, squadrato, smussato, barocco;
drenaggio su finestra assicurato attraverso forature praticate all’interno della camera di evacuazione del traverso inferiore del telaio, soglia a taglio termico in alluminio anodizzato e poliammide (h=25mm) su portafinestra.

APPARECCHI DI MANOVRA
Ferramenta di portata e di chiusura, in acciaio trattato anticorrosione in normali condizioni d’impiego, applicata in “aria 12 mm” è costituita da cerniere angolari con regolazione micrometrica nelle tre direzioni, nastri-nottolini a più punti di chiusura con inserimento in alto-basso di dispositivi (funghi) autoregolanti e rispettivi incontri di sicurezzacricchetto di chiusura
parte superiore ed inferiore su doppia antadi serie apertura ad anta; su richiesta è possibile montare anta-ribalta completo di “farfalla anti falsa-manovra” e dispositivo di microventilazione operabile con posizione maniglia a 45°.

VETROCAMERA TERMICO
Vetrocamera base doppio a mono camera del tipo basso emissivo più gas argon e canalina in alluminio o a richiesta “warm edge” (a bordo caldo); lastre interne e/o esterne temperate o stratificate, secondo i requisiti minimi stabiliti dalla norma UNI 7697:2015; è possibile inserire vetrocamera triplo a doppia camera con spessori non superiori a 34mm.

PROTEZIONE DEL LEGNO
Trattamento superficiale del legno con prodotti a base di resine acriliche in emulsione acquosa;
il ciclo applicato varia da tre a sei mani a seconda della finitura e della durabilità richiesta.

foto